• Home
  • » Realizzazioni
  • » Lavori di manutenzione straordinaria dei piazzali retrostanti la Calata Addis Abeba
 

Demolizione di un fabbricato in muratura portante e scavo di sbancamento per la realizzazione delle nuove fondazioni.

Descrizione dell'opera:Demolizione con l'ausilio di mezzo meccanico munito di braccio da ...

Lavori di realizzazione di palancolato perimetrale

Descrizione dell'opera:Esecuzione di pulizia preliminare dell'area ...

Lavori urgenti per la riparazione e messa in sicurezza delle infrastruttre portuali - Porticciolo di Antignano (Li)

Opere marittime per la rifioritura di scogliera in massi naturali; consolidamento del piede di ...

Opere edili di assistenza alla realizzazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica in zona centro citt 3 lotto

L'opera consiste nella realizzazione di scavi a sezione obbligata, con posa del cavidotto ...

| Archivio

 
 

Lavori di manutenzione straordinaria dei piazzali retrostanti la Calata Addis Abeba

Denominazione cantiere: Lavori di manutenzione straordinaria dei piazzali retrostanti la Calata Addis Abeba
Localizzazione: Porto di Livorno - Varco Galvani
Committente: Di Gabbia A. & Figlio S.r.l.
Categoria prevalente: OG3
Tipologia dell'appalto: Appalto pubblico
Importo dei lavori:
Referenti Tecnici: P.I. Frassi Alessandro - Sig. Abate Giuseppe
Consegna lavori: Settembre 2014

I lavori in oggetto riguardano la manutenzione straordinaria dei piazzali retrostanti la calata Addis Abeba del Porto di Livorno.
Detti piazzali sono aree operative destinate alla movimentazione ed allo stoccaggio di contenitori, e pertanto continuamente transitate da mezzi pesanti semoventi utilizzati per lo spostamento di quest'ultimi, pertanto sarà opportuno creare una netta separazione tra le aree destinate alle attività di cantiere e le aree destinate allo stoccaggio dei contenitori, al fine di evitare eventuali sovrapposizioni tra le varie lavorazioni.
Gli interventi saranno suddivisi in 5 fasi di lavorazione, ognuna delle quali sarà allestita a rotazione, man mano che le singole zone di lavoro saranno ultimate.
Ogni singolo intervento sarà eseguito nel seguente modo:
- Fresatura della pavimentazione stradale bitumata ( lavorazione eseguita direttamente dal committente );
- Demolizione e smaltimento del binario ferroviario esistente, mediante l'ausilio di un mezzo meccanico dotato di pinza idraulica e/o martello demolitore;
- Scavo a sezione ristretta obbligata continua, eseguito con mezzo meccanico di adeguate dimensioni, fino alla profondità prevista, il materiale di risulta sarà in parte smaltito presso aree autorizzate ed in parte stoccato in sito e successivamente reimpiegato;
- Posa in opera di geotessile a filo continuo agugliato per strato di separazione del peso di 0,400 kg/mq;
- Formazione di fondazione stradale realizzata in parte con con tout venant precedentemente accatastato in area di reimpiego, ed in parte con tout venant 40/100, per uno spessore medio di cm. 40 circa, compreso costipazione con rullo compressore statico;
- Posa in opera di geo griglia tessuta ( lavorazione eseguita direttamente dal committente );
- Formazione di strato di misto cementato, realizzato con materiale arido stabilizzato in parte precedentemente accatastato in area di reimpiego ed in parte fornito, con aggiunta di cemento R325 in percentuale compresa tra 3% - 4% per uno spessore medio di 25 cm compreso costipazione con rullo compressore;
- Formazione di strato di binder eseguito con conglomerato bituminoso spessore cm.6/10 ( lavorazione eseguita direttamente dal committente );
- Formazione di strato di usura modificato eseguito con conglomerato bituminoso spessore cm.4 ( lavorazione eseguita direttamente dal committente );
- Rimessa in quota di chiusini e griglie dei pozzetti esistenti.